Crea sito
controkarma

 


» scrivimi
 

 

gli uomini che hanno parlato con dio:

michel brouillard, una vita passata in meditazione a cercare il senso della vita, dopo sette anni di digiuno e preghiera in un rifugio improvvisato nel deserto, all’alba di un mattino di marzo ha ricevuto una visione in cui dio gli ha rivelato alcuni segreti sulla vita nell’universo. intervistato da una troupe della bbc recatasi sul posto, a proposito del messaggio di dio brouillard ha risposto: “ma che cazzo ne so, parlava in aramaico.”

marion de braak, suora laica di arnheim (olanda) ha ricevuto il messaggio del signore mentre si recava a messa, la mattina del 7 giugno 1997. visto che sorella marion non era in casa, è entrata la segreteria telefonica, ma purtroppo il nastro era smagnetizzato.

rasmus stenersen, pescatore di bergen (norvegia) ha parlato con dio una notte di tempesta mentre cercava di tornare in porto con il suo peschereccio. l’esperienza lo ha molto scosso e non ricorda granchè di quella notte, tranne il fatto che dio gli deve aver detto qualcosa a proposito di una barretta al cioccolato

hiroshi watanabe, 87 anni, residente a wakkanai (hokkaido), si è intrattenuto con dio tutto un pomeriggio nell’aprile del 2004. interrogato a proposito dell’esperienza ha raccontato: “abbiamo fatto due chiacchere e riempito un sudoku, tutto qui. volevo offrigli un the, ma avevo finito le bustine.”

christine jones, casalinga di rochester (minnesota), ha osservato l’apparizione di un signore con barba che indossava una tunica splendente, nel tinello della sua cucina. pare che l’unica cosa che abbia detto sia stata “mi scusi, devo aver sbagliato a schiacciare il bottone del piano astrale”.

ilaria padovani, segretaria presso un atelier di moda a milano, racconta che dio ha bussato alla sua porta un lunedì pomeriggio, più o meno all’ora dell’aperitivo. “non mi ha fatto niente, ma chi si fida degli extracomunitari, oggi” ha raccontato la signora. “comunque non l’ho fatto entrare”.

nicholas wallace, 15 anni di detroit (michigan) ha passato una nottata a giocare online a doom con dio. “mi piacerebbe sapere come cazzo faceva a farmi secco tutte le volte” ha raccontato nick, “sapeva sempre come beccarmi, quello stronzo”. pare che dio gli abbia raccomandato di non stare alzato troppo le altre notti.

hans blumberger, maestro elementare di klagenfurt (austria) in uno stato di pre-morte ha raccontato di essere stato a colloquio con dio a proposito di etica e presenza del male sulla terra. non ancora del tutto ritornato in sè, risvegliatosi alla luce delle lampade operatorie ha esclamato “vabbè, mi sembra che tu la faccia un po’ troppo facile”.

carl weiss, avvocato di tulsa (oklahoma), aspettava da due ore la moglie nel parcheggio di un centro commerciale quando dio, impietositosi, scese a fargli compagnia. weiss racconta che se ne andò dopo una ventina di minuti, mormorando qualcosa tipo “va bene l’eternità, ma questo è troppo anche per me”.

karol brezinsky, metalmeccanico di katowice, si è intrattenuto con dio un mattino in pausa caffè. nonostante alcune precise richieste, karol non ha avuto un aumento di stipendio

augusten johnson, parrucchiere di new york è stato visitato da dio dopo dodici permanenti con colpi di sole riusciti alla perfezione. tutto quello che ha riferito a proposito dell’incontro è stato “non pensavo che dio fosse donna”



HOME>>