Crea sito
controkarma

 


» scrivimi
 

 

anatomia della comunicazione contemporanea

"le nuove tecnologie hanno buttato gambe all'aria l'annoso problema dell'informazione.
mentre la gente una volta creava le informazioni per padroneggiare i contesti reali della propria vita, ora deve inventare dei contesti in cui collocare per qualche uso delle informazioni altrimenti inutili [...]
nel suo saggio the image, boorstin dą il nome di 'pseudo-evento' ai fatti inventati dalla rivoluzione grafica, intendendo qualificare con quell'espressione un avvenimento creato ad arte per essere pubblicato: ad esempio, le conferenze stampa [...]
suggerirei il nome di pseudo-contesto. uno pseudo-contesto č una struttura inventata per dare apparente utilitą a informazioni frammentarie ed irrilevanti. č perņ un'utilitą che non porta nč a un'azione, nč a risolvere un problema, nč a cambiare qualcosa. č l'unica utilitą lasciata a informazioni che non hanno nessuna connessione genuina con la nostra vita. serve solo per divertire.
lo pseudo-contesto č l'ultimo rifugio, per cosģ dire, di una cultura soffocata dell'irrilevanza, dall'incoerenza e dall'impotenza." (neil postman, divertirsi da morire, marsilio)

se funziona cosģ per l'informazione giornalistica, immagino vada bene anche per un blog




HOME>>